Conchiglia
MOVIMENTO D'AMORE SAN JUAN DIEGO
Movimento Mondiale fondato da Conchiglia per volere di Dio il 24 ottobre 2001
dedicato a Maria Santissima Nostra Signora di Guadalupe, La Perfetta,
La Donna vestita di Sole dell'Apocalisse - Messico.
Movimento a difesa della Chiesa Cattolica di Gesù Cristo con a capo il PAPA.

In obbedienza solo nell’insegnamento di Gesù, Figlio di Dio Lui stesso Dio nel Santo Vangelo.




Il Santo Volto di Gesù
La Sacra Sindone di Torino.

La Sindone di Gesù Cristo
il Suo Unico Vero Volto

Nel 1978, alcuni esperti della NASA sottoposero la Sacra Sindone di Torino ad analisi minuziose.
Il tecnico che aveva fotografato il Santo Volto di Gesù da ateo qual era, divenne credente.
Infatti, mentre eseguiva una serie di trattamenti fotografici, al settimo " trattamento",
Gesù si mostrò con gli occhi aperti, che invece sono chiusi sulla Sacra Sindone.


La Sacra Sindone è conservata dal 1694 in un’apposita teca, nella Cappella della Sacra Sindone o Cappella del Guarini,
una mirabile opera architettonica dell'architetto Guarino Guarini, costruita appositamente alla fine del XVII secolo
tra il Palazzo Reale e il Duomo di Torino, con l'ampliamento di quest'ultimo.

 
 
Nel profondo del mio cuore io ti vedo o Signore
e contemplo il Tuo Volto.
È un Volto stanco Signore...
è un Volto rigato di lacrime
è un Volto triste che volge lo sguardo verso l’orizzonte
come a cercare in lontananza quel figlio che non arriva mai.
È un Volto che non cela la Speranza
ma è un Volto che si adegua all’evidenza.
Il Tuo sguardo che raggiunge il punto più lontano
non vede arrivare quel figlio che ancora aspetti.
Come è difficile Signore imitarTi nell’attesa...
nella Speranza e nella pazienza.
Come è fragile questa carne che si stanca...
come pesa questo cuore addolorato...
come bruciano questi occhi ormai gonfi a causa delle lacrime.
Sono lacrime d’amore mio Signore...
sono lacrime versate per Te
poiché vedo il Tuo Volto dentro di Me… prendere i miei tratti stanchi.
E allora mi rendo conto che i Tuoi Occhi…
stanno guardando il mondo attraverso i miei occhi
poiché così è piaciuto a Te.
E allora vedo quello che non avresti mai voluto vedere
e cioè un’Umanità stolta e sorda ad ogni Tuo richiamo.
L’Umanità è ubriaca di peccati che non intende riconoscere.
L’Umanità è convinta che Sei Tu o mio Gesù che intralci la loro libertà
ed è convinta che è a causa Tua che la divisione è nel Mondo.
Non Ti credono Gesù... non accolgono la Tua Parola
che hai donato loro attraverso gli Apostoli di ieri...
attraverso i Profeti... e attraverso di me.
Che fare mio Signore per farTi amare?
In quanti e quali modi ancora vuoi che Ti doni la mia Vita?
Sono un nulla o mio Gesù...
mi sento incapace a fare tante cose
eppure in questa misera mia carne hai voluto dimorare.
La mia pochezza risalta ad ogni Tua Parola
poiché io non sono capace di nulla senza di Te.
È il mio amore... l’unica cosa che posso esibire fieramente.
Sì... il mio amore per Te si tuffa nell’abisso del mare e riemerge
innalzandosi nel più alto dei Cieli in un attimo…
solcando spazi inesistenti senza tempo.
Lascia o mio Signore che io Ti ami anche per chi non Ti ama.
Lascia o mio Signore che accolga su di me
i giudizi e calunnie che Ti fanno poiché le fanno a me.
Lascia o mio Signore che io Ti difenda innanzi al mondo intero
e lascia o mio Signore che io testimoni di averTi visto da Risorto
e che piangevi per questa povera e stolta Umanità
caduta nel massimo degrado.
Detto questo o mio Signore...
lascia che il mio cuore rimanga nella Tua Pace
e non lenire Signore le ferite che vedi nell’Anima mia...
so che ne hai pietà ma lasciale come sono o mio Signore
poiché mi occorrono per rimanere in quell’umiltà
che richiedi come requisito particolare ai Tuoi figli.
Ed ora o mio Signore...
lascia che io interceda presso di te per mezzo della Madre Maria
per tutte quelle persone che hanno bisogno di essere guarite
nell’Anima... nel corpo e nello spirito.
In quanto a me o mio Signore tutto conosci...
lascia solamente che io pieghi il capo e le ginocchia
e mi accoccoli ai Tuoi Piedi...
per chiedere per me e per il mondo intero… « Gesù... perdono. »
Ecco Conchiglia...
ho appena sfiorato il tuo cuore e gli ho detto… « Ti ascolto »
01 settembre 2007 - Gesù a Conchiglia


GRANDE FESTA IN ONORE DEL SANTO VOLTO DI GESÙ

Invitiamo tutti gli aderenti al Movimento d’Amore San Juan Diego e i fedeli cattolici
a celebrare il martedì antecedente il mercoledì delle ceneri questa grande ricorrenza.
 



Musica di sottofondo:  Bach, Johann Sebastian (1685-1750) - Cantata, BWV 147 - Gesù, gioia del desiderio dell'uomo